Turismo: verso un marchio europeo del turismo di qualità

Il 20 febbraio 2014 la Commissione europea ha lanciato una serie di principi, da osservare su base volontaria, a favore della qualità del turismo europeo.

L'Europa è la prima meta turistica al mondo, con 534 milioni di visite all'anno, il 52% di quelle mondiali, ed un fatturato pari a 356 miliardi di euro nel 2012. In termini di contributo al PIL e all'occupazione, il turismo rappresenta la terza maggiore attività socioeconomica dell'UE
 
La Commissione è impegnata a sviluppare un marchio europeo del turismo per le iniziative di qualità (Azione 13 prevista dalla Comunicazione COM(2010) 352 "L'Europa, prima destinazione turistica mondiale - un nuovo quadro politico per il turismo europeo") al fine di accrescere la sicurezza dei consumatori e la loro fiducia nei prodotti turistici, nonché incoraggiare gli operatori del settore che compiono sforzi concreti per migliorare i servizi offerti.
 
I principi europei della qualità del turismo, enunciati nella proposta di Raccomandazione del Consiglio presentata il 20 febbraio, riguardano soprattutto quattro temi:

  1. addestramento professionale;
  2. soddisfazione dei consumatori;
  3. pulizia e manutenzione;
  4. correttezza e affidabilità delle informazioni.

Per approfondimenti: Comunicato stampa della Commissione europea