Sovvenzioni alle fondazioni politiche europee. Invito a presentare proposte

Scade il 30 settembre 2020 la possibilità di presentare domande in risposta all'invito a presentare proposte (n. IX-2021/02) per «Sovvenzioni alle fondazioni politiche europee».

 

Il presente invito, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, serie C 202 del 16 giugno 2020, 

mira ad invitare le fondazioni politiche europee registrate a presentare domande di finanziamento a titolo del bilancio dell’Unione.

La finalità del finanziamento è quella di sostenere il programma di lavoro delle fondazioni politiche europee per l’esercizio finanziario che va dal 1 gennaio 2021 al 31 dicembre 2021, ai termini e alle condizioni stabiliti nella convenzione di contributo conclusa tra la fondazione politica europea beneficiaria e il Parlamento europeo.

La categoria del finanziamento è quella della sovvenzione alle fondazioni politiche europee a norma del titolo VIII del regolamento finanziario («sovvenzione»). La sovvenzione assume la forma di rimborso di una percentuale delle spese ammissibili effettivamente sostenute.

L’importo massimo versato dal Parlamento europeo al beneficiario non supera il 95 % delle spese ammissibili indicate nel bilancio previsto, né il 95 % delle spese ammissibili effettivamente sostenute.

Il finanziamento previsto per l’esercizio finanziario 2021 a titolo dell’articolo 403 del bilancio del Parlamento «Finanziamento delle fondazioni politiche europee» ammonta a 23.000.000 euro, come approvato dal Parlamento nel suo progetto di stato di previsione. Gli stanziamenti disponibili da distribuire saranno stabiliti dall’autorità di bilancio nel bilancio definitivo approvato per l’esercizio 2021.

 

Data : 
17 Giugno, 2020
Data fine: 
30 Settembre, 2020