Roma. La mappa del rischio etico. Progetto Etica pubblica nel Sud

Il 14 febbraio 2012 a Roma, Palazzo Vidoni in Corso Vittorio Emanuele II, Formez Pa organizza una giornata per lo scambio di esperienze intitolata “La mappa del rischio Etico”.
L’evento è previsto nell’ambito del progetto “ETICA pubblica nel Sud: accrescere l’Efficacia, la Trasparenza, l’Innovazione e la Capability dell’Amministrazione Pubblica”, e finanziato dal PON Governance e Assistenza tecnica 2007-2013, obiettivo operativo II.5, che Formez PA realizza su incarico del Dipartimento della Funzione Pubblica.
Il progetto offre alle Regioni dell’obiettivo Convergenza il sostegno tecnico per accrescere in modo sinergico la trasparenza, la semplificazione e l’innovazione.
Tra le attività realizzate dal progetto, nei Piani di Lavoro Regionali nel 2011, ci sono tre esperienze (Regione Campania, Regione Calabria e Regione Sicilia) che hanno sperimentato metodologie e pratiche efficaci per prevenire la corruzione e rafforzare l’integrità e la correttezza dell’azione pubblica. Sono esperienze che hanno in comune un'attività di Risk Assessment, su specifici scenari di rischio, finalizzata a identificare le aree di miglioramento e le salvaguardie più efficaci.
Il principale strumento utilizzato nelle tre esperienze è costituito dalla mappa del rischio etico che stima la vulnerabilità, secondo la probabilità di accadimento e le tipologie e gli effetti sul piano etico della correttezza e della trasparenza. Attraverso la mappa graduata del rischio etico i dirigenti della Pubblica Amministrazione  possono valutare, in piena autonomia, il livello di rischio al quale la propria struttura organizzativa è esposta e, di conseguenza, ove necessario, ripensare i modelli organizzativi e le procedure di gestione e di controllo.

Al seminario partecipa il Presidente di Formez PA Carlo Flamment.

Per iscriversi al seminario è necessario registrarsi online attraverso il seguente link.
Per qualsiasi informazione è possibile contattare Margherita Coppola (mcoppola@formez.it); tel. 0684892398.

AllegatoDimensione
ETmapparischio14022012.pdf84.3 KB