Ricerca e Sviluppo: parte il programma Horizon 2020 con i primi bandi

Al via il più grande programma mai realizzato dall'UE per la ricerca e l'innovazione: 80 miliardi di euro per i prossimi 7 anni a favore di università, centri di ricerca e imprese per finanziare la R&S in nuovi prodotti e servizi innovativi.

Il programma Horizon 2020 è stato varato con la pubblicazione dei primi inviti a presentare proposte. Oltre 15 miliardi di euro di fondi previsti per il biennio 2014-2015.
 
Per la prima volta la Commissione ha indicato le priorità di finanziamento per i prossimi due anni, fornendo così maggiore certezza sulla direzione della politica di ricerca dell'UE. I fondi si concentreranno su 12 aree nel 2014-2015, fra cui l'assistenza sanitaria personalizzata, la sicurezza digitale e le città intelligenti .
 
Rispetto ai precedenti programmi di ricerca dell'UE, Horizon 2020 ha semplificato la procedura di presentazione delle domande in modo che i partecipanti ottengano rapidamente le decisioni di finanziamento e realizzino i nuovi progetti in tempi brevi.
 
I finanziamenti dell’UE nell’ambito della ricerca sono prevalentemente attribuiti in base a inviti a presentare proposte su base concorrenziale, ma la dotazione per Orizzonte 2020 comprende anche i fondi del Centro comune di ricerca, ossia il servizio scientifico interno della Commissione europea, dell’Istituto europeo per l’innovazione e la tecnologia nonché le ricerche svolte nel quadro del trattato Euratom.
 
Fonte: Commissione europea - Comunicato stampa