Quadro europeo di valutazione dell'innovazione 2019: l'Europa supera gli Stati Uniti in fatto di innovazione

L'Europa deve rafforzare la propria capacità di innovazione per competere sui mercati mondiali e mantenere e migliorare lo stile di vita europeo, come richiesto dal Consiglio europeo di recente a giugno 2018 e marzo 2019.

Per questo motivo la Commissione Juncker ha fissato un nuovo livello di ambizione per l'UE e i suoi Stati membri e le sue regioni, e ha proposto la linea di finanziamento Orizzonte Europa 2021-2027, che diventerà il più ambizioso programma di ricerca e innovazione.

Il quadro europeo di valutazione dell'innovazione  e il quadro di valutazione dell'innovazione regionale 2019  pubblicato il 17 giugno dalla Commissione europea mostrano che i risultati dell'UE in materia di innovazione sono migliorati per quattro anni consecutivi. Per la prima volta in assoluto, l'Europa supera gli Stati Uniti in fatto di innovazione, anche se continua a perdere terreno rispetto al Giappone e alla Corea del Sud, mentre la Cina sta recuperando rapidamente. I dati integrano le recenti raccomandazioni specifiche per paese della Commissione nel quadro del semestre europeo, che mettono in evidenza il ruolo della ricerca e dell'innovazione e includono raccomandazioni volte a migliorare la crescita della produttività e la competitività.

Per ulteriori informazioni consultare il comunicato stampa pubblicato su RAPID.