Programma Europa per i cittadini. Invito a presentare proposte 2020 per "Progetti relativi alla memoria europea"

Scade il 4 febbraio 2020 l'invito a presentare proposte 2020 EACEA-52/2019 per "Progetti relativi alla memoria europea" pubblicato nell'ambito del programma Europa per i cittadini.

 
Il programma Europa per i cittadini 2014-2020 contribuisce a promuovere la comprensione tra l'Unione e i suoi cittadini e a sviluppare il senso di identità europea.
 
Il bando ha l'obiettivo di supportare attività riguardanti altri momenti salienti e punti di riferimento della recente storia europea. In particolare, darà la preferenza ad azioni che promuovono la tolleranza, la comprensione reciproca, il dialogo interculturale e la riconciliazione, quali strumenti per lasciarsi alle spalle il passato e costruire il futuro, in particolare a destinazione delle giovani generazioni.
 
Le domande devono rispettare pienamente i criteri di ammissibilità comuni a tutte le componenti del programma illustrati di seguito, nonché i criteri di ammissibilità specifici applicabili a ciascuna misura, come specificato nella guida al programma. I candidati (il concetto di candidati si riferisce ai candidati e ai partner) devono essere o enti pubblici od organizzazioni non profit con personalità giuridica.
 
Almeno uno Stato membro dell’Unione europea deve partecipare ai progetti della componente Memoria europea e della misura Gemellaggio tra città e almeno due Stati membri devono partecipare ai progetti delle misure Reti di comuni e Progetti della società civile.
 
Per maggiori informazioni, consulare la pagina di riferimento.

Data : 
13 Dicembre, 2019
Data fine: 
4 Febbraio, 2020