Piano Juncker. Raggiunti quasi 410 miliardi di euro in investimenti ​​in tutta l'UE

A partire dal giugno 2019, gli accordi approvati nell'ambito del piano Juncker ammontano a 75 miliardi di euro di finanziamenti e sono ubicati in tutti e 28 gli Stati membri. Si prevede che circa 952.000 start-up e piccole e medie imprese (PMI) beneficeranno in questo modo di un migliore accesso ai finanziamenti.

Attualmente, i primi cinque paesi classificati in ordine di investimenti innescati rispetto al PIL sono

  • Grecia
  • Estonia
  • Bulgaria
  • Portogallo
  • Lettonia.

La BEI ha approvato finanziamenti per  progetti innovativi e infrastrutture per 55,2 miliardi di euro, che dovrebbero generare circa 252,5 miliardi di euro di investimenti supplementari, mentre il Fondo europeo per gli investimenti (FEI), che fa parte del gruppo BEI, ha approvato accordi per 19,8 miliardi di euro  con banche intermediarie e fondi per finanziare le PMI, che dovrebbero generare € 155,9 miliardi di investimenti aggiuntivi.

Sul sito web della Commissione europea sono disponibili schede informative specifiche per paese aggiornate con nuovi case study.

Per quanto riguarda l'Italia, fino al giugno 2019 il finanziamento totale del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS) per infrastrutture e progetti di innovazione ammonta a 10,2 miliardi di euro e prevede l'avvio di ulteriori investimenti per 65,4 miliardi di euro.

Fino ad ora sono stati approvati 83 progetti che saranno finanziati dalla Banca europea per gli investimenti (BEI) con il sostegno del FEIS per circa 7 miliardi di euro di finanziamento totale, che possono generare 31 miliardi di euro di investimento totale

Relativamente alle Piccole e medie imprese (PMI) del nostro Paese sono stati approvati 82 accordi con banche intermediarie o fondi finanziati dal Fondo europeo per gli investimenti (FEI) con il sostegno del FEIS per un totale di 3 miliardi di euro di finanziamento totale, destinato a generare investimenti per circa 34 miliardi di euro, con circa 288.310 PMI e società a media capitalizzazione che dovrebbero beneficiare di un migliore accesso ai finanziamenti.

Per visualizzare esempi di progetti finanziati per l'Italia consultare il seguente link.