Pacchetto Investimenti sociali: priorità a crescita e coesione sociale

Offrire agli Stati membri orientamenti per perseguire politiche sociali più efficienti ed efficaci in risposta alle problematiche attuali: questo l'obiettivo del pacchetto Investimenti sociali, presentato dalla Commissione europea il 20 febbraio 2013.
La Commissione esorta gli Stati membri a porre in cima alle priorità gli investimenti sociali e a modernizzare i propri sistemi di protezione sociale.

Il pacchetto Investimenti sociali si compone di una Comunicazione (pdf) che espone il quadro strategico, di azioni concrete che vanno adottate dagli Stati membri e dalla Commissione nonché  di una serie di orientamenti sull’impiego dei fondi UE a sostegno delle riforme. Inoltre contiene:

  • Una raccomandazione (pdf) della Commissione intitolata "Investire nell’infanzia: spezzare il circolo vizioso dello svantaggio" comprendente un quadro integrato di interventi volti a migliorare la condizione dei bambini;
  • Un documento di lavoro (Parte 1 - Parte 2) della Commissione che riporta dati relativi alle tendenze demografiche e sociali e al ruolo delle politiche sociali nel fornire risposte ai problemi sociali, economici e macroeconomici dell’UE;
  • Un documento di lavoro (pdf) della Commissione che fa seguito alla propria raccomandazione del 2008 relativa all’inclusione attiva delle persone escluse dal mercato del lavoro;
  • La terza relazione biennale sui Servizi sociali di interesse generale (pdf) mirata ad aiutare le autorità pubbliche e gli stakeholder a comprendere e porre in atto la normativa UE riveduta in fatto di servizi sociali;
  • Un documento di lavoro (pdf) della Commissione sull’assistenza di lungo periodo che illustra le problematiche e le possibilità di intervento;
  • Un documento di lavoro (pdf) della Commissione su come affrontare il problema delle persone senza fissa dimora, che illustra lo stato attuale di tale realtà nell'Unione europea e le strategie possibili;
  • Un documento di lavoro (pdf) della Commissione dedicato agli investimenti nella salute, contenente strategie volte a migliorare l'efficienza e l’efficacia dei sistemi sanitari in un contesto di bilanci per la sanità pubblica sempre più contenuti, unitamente a una disamina di come buone condizioni di salute possano contribuire a migliorare il capitale umano e l’inclusione sociale; e
  • Un documento di lavoro (pdf) della Commissione che delinea in quali forme il Fondo sociale europeo contribuirà all’attuazione del pacchetto Investimenti sociali.

Fonte: Commissione europea - Rappresentanza in Italia