Napoli. Evento: "Europa 2020. Da un’Unione di Stati ad un’Unione di cittadini attraverso la convergenza delle pratiche" (23 novembre 2016)

Si svolge a Napoli presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II, l'evento "Europa 2020. Da un’Unione di Stati ad un’Unione di cittadini attraverso la convergenza delle pratiche" .

 
Il giorno 23 novembre 2016, a partire dalle ore 10.45, si terrà l'evento "Europa 2020. Da un’Unione di Stati ad un’Unione di cittadini attraverso la convergenza delle pratiche", organizzato dal Centro Europe Direct LUPT "Maria Scognamiglio" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II in collaborazione con ISSNOVA - Institute for Sustainable Society and Innovation.
 
Il seminario ha lo scopo di mettere a confronto diversi settori per i quali le policy dell'UE hanno un impatto concreto nella vita quotidiana dei cittadini europei e sulle loro opportunità, con un particolare accento alla gestione dei territori nei quali essi vivono.
 
L'evento sarà aperto dai saluti istituzionali di Natalja Montefusco, settore Comunicazione e reti d'informazione della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, con un intervento su "L’UE nei territori: il ruolo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea" seguita da Carmen Cioffi del Centro Europe Direct LUPT Maria Scognamiglio Università degli Studi di Napoli Federico II che contestualizzerà l'evento sondando il tema "La pianificazione del territorio attraverso i fondi europei".
 
Mariano Bonavolontà del Centro Europe Direct LUPT Maria Scognamiglio Università degli Studi di Napoli Federico II darà il via alla sessione delle relazioni con uno speech su "Il territorio nella Strategia Europa 2020", seguito da Federica Piemontese - ISSNOVA - con una contestualizzazione su "Il Maritime Spatial Planning". Filomena de Silva, del Dipartimento di Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale Università degli Studi di Napoli Federico II, continuerà la sessione delle relazioni con un focus su "La protezione dei beni culturali dai rischi ambientali/naturali" seguita da Amalia Zucaro del Dipartimento di Biologia dell'Ateneo federiciano, con una relazione su "La Circular Economy nella Strategia Europa 2020".
 
La sessione dedicata alle relazioni sarà poi conclusa da Gabriella Duca di ISSNOVA su "La policy energetica europea nella prospettiva Europa 2020". 
Dopo una sessione dedicata alle domande da parte del pubblico, l'evento si concluderà con l'intervento di Guglielmo Trupiano - Centro Europe Direct LUPT Maria Scognamiglio Università degli Studi di Napoli Federico II - con un focus su "Costruire il territorio con i fondi europei".
 
Concept note dell'evento
La Strategia Europa 2020 "Una strategia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva" stabilisce gli assi strategici e le iniziative chiave per realizzare l'obiettivo di un'Europa di cittadini che godano di uguali diritti e, soprattutto, medesime opportunità di qualità della vita, di sviluppo personale e crescita economica. L'attività politica e tecnica degli organismi europei promuove, al di là delle policy, pratiche condivise in molti e trasversali settori allo scopo sia di armonizzare gli obiettivi specifici di sviluppo sostenibile tra i Paesi membri, sia le regole (di mercato e di pubblica amministrazione locale e regionale) a cui sono soggetti i cittadini dell'Unione.
 
Per ulteriori informazioni contattare: 
 
Email: europedirect@unisannio.it  
Telefono: +39 0824.305049
 
 

AllegatoDimensione
Programma Evento600.58 KB
Data : 
23 Novembre, 2016
Data fine: 
23 Novembre, 2016
Luogo: 
Napoli