Lotta all'evasione fiscale: lanciate due consultazioni pubbliche

Fino al 17 maggio 2013 è possibile partecipare alle due consultazioni pubbliche lanciate dalla Commissione europea su misure specifiche finalizzate a rafforzare la lotta all'evasione e alla frode fiscale.

La prima consultazione riguarda l'elaborazione di un codice europeo del contribuente che elenchi con chiarezza i diritti e gli obblighi dei contribuenti e delle amministrazioni fiscali. La seconda riguarda l'uso di un numero di codice fiscale europeo (Tax Identification Number, Tin), per facilitare l'identificazione dei contribuenti nell'Unione. Sia il codice europeo del contribuente che il codice fiscale europeo sono misure proposte dalla Commissione nello scorso dicembre nel quadro del Piano d'azione per rafforzare la lotta alla frode fiscale e all'evasione fiscale.

La maggior parte degli Stati membri dispone già di codici del contribuente che definiscono i diritti e gli obblighi dei contribuenti e delle amministrazioni fiscali, ma essi variano sensibilmente da uno Stato all'altro. L’obiettivo delle consultazioni pubbliche è individuare esempi di buone pratiche negli Stati membri per quanto riguarda la raccolta di dati sull'identità dei contribuenti, la disciplina fiscale e la trasparenza. I risultati di tali consultazioni verranno utilizzati per mettere a punto le iniziative politiche appropriate entro la fine del 2013.
E' possibile partecipare alle consultazioni fino al 17 maggio 2013, cliccando sui seguenti link:
Consultazione sul codice europeo del contribuente
Consultazione sull'uso di un numero di codice fiscale europeo
Fonte: Commissione europea - Rappresentanza in Italia