Libera circolazione dei lavoratori: consultazione pubblica sull'introduzione di una tessera professionale UE

La Commissione europea ha lanciato una consultazione pubblica per l'introduzione della tessera professionale europea per infermieri, dottori, farmacisti, fisioterapisti, ingegneri, guide alpine, agenti immobiliari.

 
La tessera professionale europea, una delle maggiori novità introdotte dalla direttiva 2013/55/UE, ha l'obiettivo di facilitare il riconoscimento delle qualifiche professionali grazie ad un maggiore coinvolgimento delle autorità competenti nei Paesi d'origine dei professionisti e attraverso l'uso di procedure elettroniche.
 
L'introduzione della tessera deve essere preceduta da una valutazione della sua adeguatezza per ogni professione e del suo impatto sugli Stati membri. La consultazione permetterà quindi alla Commissione di valutare se la tessera è appropriata per le professioni interessate.
 
La consultazione è aperta alle autorità competenti, alle organizzazioni dei datori di lavoro, agli ordini e collegi, alle associazioni di categoria e professionali e si chiuderà il 2 giugno 2014.
 
Per approfondimenti: Dipartimento Politiche europee