Iniziativa dei cittadini europei: raggiunto per la prima volta il tetto di adesioni

Da quando questo strumento di partecipazione attiva della cittadinanza è stato introdotto, per la prima volta viene superata la soglia minima di sottoscrizioni richieste.

Un milione di persone ha firmato a sostegno dell'iniziativa Right2Water per chiedere all'Unione europea di proporre una normativa che sancisca il diritto all'acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari, così come riconosciuti dalle Nazioni Unite, e di promuovere l’erogazione di servizi idrici e igienico-sanitari in quanto servizi pubblici fondamentali per tutti.
L'iniziativa dei cittadini europei, nuovissimo strumento di democrazia partecipativa, è stato introdotto con il trattato di Lisbona, che ha riconosciuto ai cittadini il diritto di partecipare direttamente alla stesura della legislazione: con l’iniziativa dei cittadini europei, un milione di cittadini appartenenti ad almeno 7 Stati membri dell'UE hanno infatti la possibilità di invitare la Commissione europea a presentare una proposta legislativa, contribuendo in tal modo a definire il programma legislativo dell’UE.
Per approfondimenti, è disponibile un'utile guida all'iniziativa dei cittadini europei redatta dalla Commissione europea.