Fondo per la Sicurezza Interna - Polizia. Bando "finanziamento dell'antiterrorismo"

Scade il 14 maggio 2019 l'invito a presentare proposte "Counter-Terrorism financing", pubblicato nell'ambito del Fondo per la Sicurezza Interna "Sezione Polizia".

Il Fondo Sicurezza Interna ha l’obiettivo generale di contribuire a garantire un elevato livello di sicurezza nell'Unione Europea.

Per lo strumento finanziario ISF 1 - Police, l’art. 3 del Reg. 513/2014 (UE) individua le seguenti finalità:

  • prevenire e combattere i reati e potenziare il coordinamento e la cooperazione tra autorità;
  • aumentare la capacità degli Stati membri di gestire i rischi per la sicurezza e le crisi.

Possono partecipare al bando persone giuridiche pubbliche o private stabilite in uno Stato membro dell'Unione europea che partecipa allo strumento finanziario. In casi debitamente giustificati, i co-proponenti possono anche essere stabiliti in un paese terzo (Turchia, Tunisia, Libano, Giordania, Marocco, Algeria, paesi nei Balcani occidentali e paesi dell'EFTA).

L’obiettivo del presente invito è quello di rafforzare la capacità degli attori pubblici e privati di monitorare e arginare il finanziamento del terrorismo.

L'identificativo dell'invito é: ISFP-2018-AG-CT-TERFIN

Data : 
25 Febbraio, 2019
Data fine: 
14 Maggio, 2019