Coronavirus: La Commissione europea pubblica gli orientamenti sui test e la tabella di marcia verso una comune revoca delle misure di contenimento

La Commissione ha presentato il 15 aprile, in cooperazione con il Presidente del Consiglio europeo, una tabella di marcia europea per la revoca graduale delle misure di contenimento dell'epidemia di coronavirus.

 

Nonostante la fase dell'emergenza non sia ancora finita, e alla luce dei successi delle misure straordinarie che sono state adottate dagli Stati membri e dall'UE relative al contenimento dell'espandersi del coronavirus, la Commissione europea ha indicato una tabella di marcia comune europea verso la revoca delle misure di contenimento della COVID-19, che pur riconoscendo le specificità di ciascun paese, fissa però alcuni principi di fondo che valgono per tutti i Paesi membri.

Sempre nell'ambito della tabella di marcia europea per revocare le misure di contenimento legate alla Covid-19, la Commissione ha presentato il 15 aprile anche gli orientamenti sulle metodologie di test per il coronavirus che mirano a sostenere gli Stati membri nell'utilizzo efficace dei test nel quadro delle strategie nazionali e durante le diverse fasi della pandemia, compresa la graduale revoca delle misure di confinamento. La Commissione mira inoltre a garantire la disponibilità di strumenti di elevata qualità per la valutazione delle prestazioni dei test.

La tabella di marcia comune europea verso la revoca delle misure di contenimento della COVID-19 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, serie C 126 del 17 aprile 2020.