Coronavirus: la Commissione europea coordina e cofinanza l'arrivo di medici e infermieri a Milano e Bergamo da Romania e Norvegia

La Commissione europea sta coordinando e cofinanziando l'arrivo di un'équipe di medici e infermieri provenienti dalla Romania e dalla Norvegia, mobilitati tramite il meccanismo di protezione civile dell'UE.

 

Queste equipe sono destinate ad andare ad aiutare il personale medico italiano degli ospedali di Milano e Bergamo che stanno lottando contro il coronavirus. Attraverso questo meccanismo l'Austria ha inoltre messo a disposizione dell'Italia più di 3.000 litri di disinfettante. 

L'Italia ha inoltre attivato il sistema satellitare dell'UE Copernicus per cartografare le strutture sanitarie e gli spazi pubblici durante l'emergenza coronavirus.

il 6 aprile l'Italia ha inoltre ricevuto una partita di dispositivi di protezione individuale con l'intervento del Centro di coordinamento della risposta alle emergenze dell'UE. Diversi Stati membri dell'UE hanno inoltre inviato all'Italia dispositivi di protezione  come mascherine, tute e ventilatori e hanno anche trasportato verso i propri paesi pazienti italiani per curarli.