La Commissione europea lancia una consultazione pubblica sulla politica di coesione

Il 12 novembre 2010 la Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica sulle conclusioni della quinta relazione sulla coesione economica e sociale. La consultazione mira a raccogliere idee e contributi sul modo di adeguare la politica di coesione dell'Unione a nuove sfide e di migliorarne l'attuazione per massimizzare la sua efficacia in futuro. Se ne terrà quindi conto per mettere a punto le proposte per la futura politica che la Commissione presenterà al Consiglio e al Parlamento. Inoltre, i risultati della consultazione pubblica confluiranno nella valutazione d'impatto per il pacchetto legislativo post-2013.

La consultazione è aperta fino al 31 gennaio 2011. Possono inviare contributi cittadini, organizzazioni ed amministrazioni pubbliche. I contributi possono essere scritti in qualsiasi lingua ufficiale dell'UE e saranno tutti pubblicati. Si raccomanda tuttavia di corredare i contributi redatti in altre lingue di una traduzione o di una sintesi in lingua inglese, francese o tedesca. Una relazione preliminare su questa consultazione verrà presentata al quinto Forum sulla coesione, che si terrà il 31 gennaio e il 1° febbraio 2011.